Pilgio

Pilgio

Average Reviews

Antonio Piluso

La passione per l’arte orafa accompagna Antonio fin da giovanissimo.In una Milano degli anni Settanta cresce nell’ambiente artigiano delle botteghe orafe.Di particolare importanza la sua esperienza presso la prestigiosa gioielleria Faraone nel cuore della città.
La ricerca di un percorso stilistico autonomo e originale lo spingono ad aprire subito un proprio laboratorio nel 1982.Due anni dopo nasce il marchio Pilgiò.Le sue abilità creative, le capacità  manuali e la continua ricerca sui metalli lo portano a creare un linguaggio unico e riconoscibile.Le sue opere simili a monili e sculture incarnano tutta la forza della materia,materia che diventa protagonista, che muta nel tempo e sprigiona energia.

I nostri gioielli sono realizzati grazie a una lavorazione originale chiamata Oro Muto che rende la superficie scabra e spugnosa.Tramite trattamenti chimici e galvanici la superficie delle creazioni viene resa simile d’aspetto alla roccia lavica, al cemento, all’argilla, al legno o alla sabbia.È la vita che si rivela nella materia e che l’uso del gioiello contribuisce ad alimentare.Attraverso la reazione chimica tra il metallo e la pelle la superficie dell’oggetto si trasforma, modificando nel tempo i suoi colori a seconda del pH, raccontando lo stato d’animo di chi lo indossa.